Attività

Attività 1

Case study 1

Janice è una ragazza di 15 anni, ed era una teenager entusiasta, che amava socializzare e partecipare alle attività extra scolastiche. Tuttavia quando le è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 e le è stata prescritta la terapia basata sulle inieizioni di insulina, ha cominciato a ritirarsi sia dagli amici che dalla famiglia. Ha perso interesse nelle attività che prima le piacevano. Dorme poco, ha perso peso, si sente costamente triste o senza energie. Si detesta e si considera senza valore e tende ad avere una visione pessimista della vita

Domande:

È probabile che Janice soffra di un disturbo mentale? Quale? Quali sintomi che mostra pensi che possano essere notati in classe? Ti rivolgeresti ad uno psicologo?

Attività 2

Case study 2

Jack è un bambino di 10 anni proveniente da una famiglia supportiva. Era un bambino timido e riservato all’asilo, ma che ha gestito bene l’integrazione a scuola, ha stretto amicizie e ha prestazioni scolastiche di successo. Tuttavia ha lamentato svariate volte un dolore alla pancia al mattino e non è andato a scuola circa 20 volte l’anno scolastico precedente a causa di questo dolore. Ha evitato gite scolastiche per il timore che l’autobus potessere fare un incidente. Ha difficoltà ad addormentarsi  e prima di un compito poteva anche non dormire per niente. Ha avuto timori che lui o i membri della sua famiglia potessero morire, richiedeva che la casa venisse resa sicura in modo non necessario, e richiedeva costantemente rassicurazioni ai suoi genitori, il che a volte risultava gravoso per loro. Durante il COVID 19  i suoi sintomi sono ulteriormente peggiorati.

Domande:

È probabile che Jack soffra di un disturbo mentale? Quale? Quali sintomi che mostra pensi che possano essere notati in classe? Ti rivolgeresti ad uno psicologo?

Attività 3

Collega i sintomi con il disturbo

Sintomi

Disturbi

L’adolescente appare triste tutto il tempo, appare senza interesse o piacere per nessuna attività

ADHD (iperattivo-impulsivo)

Il bambino appare teso, irrequieto, chiede spesso di andare in bagno. Appare appiccicoso con i genitori, racconta numerose preoccupazioni

Disturbo oppositivo provocatorio

Il bambino ha difficoltà a restare seduto, interrompe frequentemente le conversazioni o i giochi

Disturbo dell’adattamento

Il bambino litiga spesso con gli adulti, spesso sfida apertamente o si rifiuta di accondiscendere alle richieste degli adulti o di stare alle regole

Depressione

Il bambino risulta triste dopo essere rientrato dall’auto isolamento imposto dal COVID-19 ha esplosioni di rabbia nei confronti degli altri bambini

Disturbo d’ansia