Topic 3 Informare gli studenti circa la pandemia e le altre crisi globali sulla base del loro stadio di sviluppo

È importante che gli educatori informino gli studenti (e i loro genitori) circa la pandemia di COVID-19, rispondendo alle domande e li aiutino a elaborare le preoccupazioni. I punti chiave possono includere:

  • Picture2
    La COVID-19 è una malattia, simile all’influenza ma molto meno comune. Molte persone che lo contraggono non si ammala gravemente
  • Picture2
    Bambini e adolescenti che prendono il virus generalmente hanno sintomi che vanno da lievi a moderati e recuperano senza bisogno di assistenza medica nè ospedalizzazione
  • Picture3
    La COVID-19 può essere trasmessa facilmente da persona a persona, per questo le scuole hanno chiuso, prevenendo la possibilità che molte persone si ammalino contemporaneamente
  • Picture4
    Non sappiamo quando le scuole riapriranno ma quando succederà lo staff scolastico aiuterà gli alunni a riadattarsi. Gli studenti di tutto il mondo non possono andare a scuola, non siete I soli e non resterete indietro ad altri
  • Picture5
    È normale provare sentimenti diversi contemporaneamente: eccitazione per l'uscita da scuola, tristezza per non vedere gli insegnanti o gli amici, delusione per l'annullamento di eventi, preoccupazione per ciò che accadrà dopo, noia a casa, preoccupazione per i familiari.
https://storage.trailstowellness.org/trails-2/covid-19-resources/tips-for-supporting-student-wellness-during-covid-19-with-mi-and-national-resources.pdf

Come parlare con un bambino dai 6 ai 12 anni. Considera I seguenti punti chiave:

https://www.theschoolrun.com/talking-children-about-mental-health
  • Picture268
    I bambini dovrebbero avere opportunità per un sostegno sociale. È fondamentale per attraversare momenti difficili
  • Picture264
    Se loro si sentono tagliati fuori dalle reti sociali e sperimentano confusione, stress, preoccupazione, delusione, incoraggiateli a uscire di casa quando possibile e a incontrare membri di altre collettività
  • Picture260
    Suggerite modi per connettersi con i compagni di classe, con gli amici o i parenti tutti I giorni ( es. attraverso il telefono, con video chiamate, mandando mail o messaggi)
  • Picture261
    Validate la loro esperienza. È normale fare esperienza di una energia eccessiva, di piangere frequentemente o di avere ansia da separazione durante la pandemia. Se queste problematiche dovessero durare più di due settimane informate I familiari
  • Picture277
    Lasciate che facciano domande
  • Picture276
    Parlate della connessione che adesso possono condividere con milioni di bambini in tutti il mondo. Veramente sono insieme in questo, e tale momento sarà scrito nei libri di storia

Come parlare con un bambino dai 12 ai 18 anni. Considera I seguenti punti chiave

  • Picture279
    Incoraggia gli studenti a mantenere contatti con I loro social networks. È importante connettersi con I loro compagni e con I familiari ogni giorno
  • Picture280
    Rassicurarli che è piuttosto comune trovare faticoso concentrarsi, sentire la mancanza di come erano le cose prima, sentirsi tristi per non vedere le persone, avere preoccupazioni per i propri cari, sentirsi delusi per eventi cancellati, sentirsi annoiati e soli
  • Picture281
    Discutere su come prendersi cura di se stessi: mantenere una struttura nelle giornate è fondamentale. Sapere come andrà la giornata può aiutare a trascorrerle in modo più semplice
  • Picture282
    Stare attivi è uno dei modi piu efficaci per restare mentalmente in equilibrio durante questi momenti di incertezza e per gestire le preoccupazioni, la tristezza e l’isolamento
  • Picture283
    Crea spazio per un riposo mentale – anche 5 minuti al giorno per una pratica di rilassamente può aiutare a ridurre lo stress, migliorare la concentrazione e il sonno
https://storage.trailstowellness.org/trails-2/covid-19-resources/tips-for-supporting-student-wellness-during-covid-19-with-mi-and-national-resources.pdf

Gestire le preoccupazioni

  • Quando ci si trova sotto stress, il nostro cervello produce più pensieri ansiosi del solito. Potresti aver notato che la tua mente corre o si blocca su piccole cose che prima non rappresentavano un problema. Avere tante preoccupazioni può portare a sentirsi nervosi, inquieti e tesi
  • Di fronte allo stress o all’incertezza, il nostro cervello è progettato per concentrarsi sui segnali di pericolo. Questa risposta di “lotta, fuga” o “congelamento” aumenta la frequenza cardiaca e ci fa sentire a disagio e tesi. Un modo per sentirsi meglio è quello di identificare la fonte dell’ansia e di usare un’attenta capacità di ragionamento per calmarsi. Potete aiutare gli alunni a riconoscere le loro preoccupazioni e a concentrarsi invece su pensieri più positivi e utili.
https://storage.trailstowellness.org/trails-2/covid-19-resources/tips-for-supporting-student-wellness-during-covid-19-with-mi-and-national-resources.pdf

Mi ammalerò gravemente

Sto facendo ciò che posso per stare in salute

Anche se mi dovessi ammalare il virus non ammala gravemente bambini o ragazzi

Il virus è ancora raro, molto più di una normale influenza

La mia famiglia non è al sicuro

La mia famiglia sta facendo molto per farci stare sicuri

La mia famiglia sta seguendo I consigli da persone in gamba che sanno cosa è meglio per noi per restare in salute

Perderemo la nostra casa perché non abbiamo abbastanza soldi per pagarla

Tutte le persone in carica alla nostra comunità stanno lavorando dure per assicurare alla mia famiglia ciò di cui ha bisogno

Ci sono molti servizi attivi per aiutare le famiglie a pagare conti, a trovare cibo, e a tenersi le proprie case

È improbabile, ma se dovessimo perdere la nostra casa, la mia famiglia sarà con me e mi aiuterà a stare al sicuro. Sarà molto difficile ma ci passeremo tutti insieme

Non sarò in grado di gestire il mio sentirmi cosi impaurito, o isolato dai miei amici o parenti

Ho avuto esperienze difficili in passato, sono forte e posso passare attraverso a situazioni davvero dure

Questa situazione può essere spaventosa e desolante, è tutto ok, se avrò bisogno di aiuto. Tante persone stanno chiedendo aiuto proprio in questo momento

Posso comunicare con I miei compagni e I miei amici o parenti con elefono, video chiamate, messaggi , mail e anche mandare lettere o pacchi

Non sono solo. I bambini di tutto il mondo stanno passando attraverso esattamente a ciò che sto vivendo io

Non posso uscire di casa senza il rischio di ammalarmi

Le migliori informazioni sulla salute suggeriscono alle persone di uscire di casa ma di non entrare in contatto ravvicinato con altri o stare in gruppi con piu di poche persone

Posso uscire di casa per una passeggiata, per una girata in macchina, in bici, possono stare fuori dalla mia porta, e fare tante altre attività

Quando esco, posso prendere precauzioni e seguire le linee guida per la sicurezza