Topic 4 Comunicare con rispetto

Il rispetto è alla base di una comunicazione efficace con i genitori e le famiglie. Il rispetto aiuterà a comprendere meglio i genitori e le famiglie con cui lavorate. Ciò include il rispetto per:

  • Il background religioso e culturale, i valori, le credenze e le lingue di ogni famiglia – ad esempio delle famiglie culturalmente e linguisticamente diverse o delle famiglie aborigene e delle isole dello stretto di Torres
  • Le modalità genitoriali – ad esempio, le famiglie miste, le famiglie co-parentali, le famiglie monoparentali e le famiglie arcobaleno
  • La diversità di genere – per esempio, rispetto del genere dei genitori e dei figli e della scelta dell’utilizzo di determinati pronomi
  • Le scelte – per esempio, dove vivono le famiglie, se le loro case sono ordinate o cosa indossano i loro figli
  • Le circostanze – ad esempio, genitori con disabilità intellettiva, genitori adolescenti e famiglie che si trovano in situazioni di difficoltà

In termini pratici, una comunicazione rispettosa con i genitori e le famiglie potrebbe tradursi in

  • Nell’ utilizzo di un linguaggio ordinario e quotidiano piuttosto che un gergo professionale
  • Nel lavorare con interpreti se si parla una lingua diversa da quella della famiglia con cui si lavora
  • Nel fornire ai genitori informazioni comprensibili, ad esempio utilizzando risorse facili per i genitori con scarse capacità di lettura e scrittura
  • Nell’utilizzare i pronomi scelti con e dai i genitori e bambini
  • Assicurarsi che le risorse cartacee mostrino immagini di famiglie diverse, ad esempio famiglie con due mamme e due papà o famiglie di diversa estrazione culturale