Topic 5 Esprimere le proprie preoccupazioni ai genitori

In qualità di professionisti, può capitare di dover esprimere ai genitori delle preoccupazioni sul comportamento, il benessere o lo sviluppo di un bambino.

Un approccio basato sulla risoluzione dei problemi aiuterà i genitori a lavorare insieme per risolvere i loro interrogativi. Questo modo di procedere implica:

  • identificare il problema
  • fare un brainstorming di quante più soluzioni possibili
  • valutare insieme i pro e i contro
  • decidere una soluzione da tentare
  • decidere una soluzione da tentare
  • riesaminare la soluzione tentata dopo un certo periodo di tempo.

Una delle chiavi di questo approccio è parlare dei problemi quando si presentano. Di solito i problemi non spariscono da soli. E se si lascia che i problemi si accumulino, potrebbe essere sempre più difficile affrontarli.

Ecco alcuni suggerimenti per mettere in pratica questo approccio:

  • Prepararsi a conversazioni su questioni difficili. Questo perché i genitori possono sentirsi turbati e stressati da queste comunicazioni. Se si pensa in anticipo a ciò che si deve dire e al modo più delicato e rispettoso per dirlo, si può favorire il buon esito della discussione.
  • Cercate di programmare un orario in cui i genitori sono più facilmente disponibili. Ad esempio, se siete un educatore o un insegnante, potreste scegliere l’orario in cui i genitori vengono a prendere e lasciare il bambino. Oppure è meglio contattare i genitori nel corso della giornata.
  • Discutete dei comportamenti che vi preoccupano senza giudicarli. Cercate di concentrarvi sui fatti e sulla correttezza del comportamento. Ad esempio, “Ben ha disegnato sul muro e ha detto che l’ha fatto un altro bambino. Questo comportamento non va bene”.
  • Spiegate cosa potrebbe contribuire al suddetto comportamento. Questo può aiutare voi e i genitori a capire come cambiarlo. Ad esempio, “L’inizio della scuola può essere difficoltoso. I bambini sono spesso preoccupati di finire nei guai”.
  • Verificate cosa pensano i genitori della questione. Ricordate che la percezione di ciò che è appropriato può variare a seconda delle culture o dei contesti. Ad esempio, “Come si comporta la vostra famiglia quando i bambini non dicono la verità?”
  • Offrite strategie concrete e adatte a ogni famiglia. Per esempio, se un bambino ha bisogno di fare nuove amicizie ma si stressa in pubblico, i genitori potrebbero iniziare invitando altri bambini a giocare a casa.